24 febbraio 2015 19:03

In una serie di attentati in Iraq, tra cui due esplosioni ravvicinate in una strada di Baghdad, sono morte 31 persone. Lo hanno confermato le autorità irachene. Una bomba è esplosa nel quartiere meridionale di Baghdad Jisr Diyala, pochi minuti dopo un’altra autobomba è esplosa vicino a dove era avvenuta la prima esplosione, mentre stavano arrivando i soccorsi. Un altro attentato è avvenuto a Mishada, 30 chilometri a nord di Baghdad, uccidendo almeno quattro persone e ferendone 12. Ci sono stati altri attentati a Latifiyah e a Madain. Il bilancio dei morti sarebbe di circa 31 persone. Gli attentati non sono stati rivendicati. Ap