22 giugno 2015 14:21

Si è concluso il vertice dei responsabili economici dei paesi con l’euro, a minuti è attesa la conferenza stampa. Le aperture del governo greco non bastano per sbloccare d’un colpo la lunga trattativa con le istituzioni europee che devono versare ad Atene 7,2 miliardi di euro (previsti nel piano di aiuti del 2012 della Commissione europea). Le riforme promesse dal premier greco Alexis Tsipras hanno spinto al rialzo le borse di tutta l’area euro, dopo molti giorni di perdite. Eppure molti ministri dell’economia a Bruxelles per un vertice straordinario hanno avvertito che servono ancora giorni per esaminare il piano proposto da Atene.