07 luglio 2015 15:16

Una barca a vela che trasportava un gruppo di migranti è naufragata nel mar Egeo, tra la Turchia e la Grecia. Sedici persone sono state tratte in salvo, mentre tra le 17 e le 21 risultano disperse. Il naufragio ha avuto luogo tra le isole greche di Farmaco e Gaidaro, che si trovano davanti alle coste della Turchia. A bordo c’erano tra i 33 e i 37 migranti, di nazionalità sconosciuta.

Le operazioni di soccorso, compiute con un elicottero, due pattugliatori e una nave della marina, sono ancora in corso. Secondo i dati delle Nazioni Unite, nel primo semestre di quest’anno 137mila persone, in gran parte siriani in fuga dalla guerra, sono arrivate in Europa attraversando il Mediterraneo.