Facebook vuole una fetta del mercato musicale

10 luglio 2015 11:57

Facebook è alla ricerca di accordi con le principali case discografiche per pubblicare video musicali nel news feed, la pagina principale dove ogni utente vede gli aggiornamenti pubblicati dai suoi amici. Lo sostengono Billboard e il New York Times, secondo i quali il social network di Mark Zuckerberg avrebbe deciso di far concorrenza a YouTube.

Facebook avrebbe intenzione di condividere gli introiti pubblicitari con le case discografiche, ma le condizioni dell’accordo non sono ancora state diffuse. Secondo Billboard, attualmente Zuckerberg offre la stessa quota di YouTube (45 per cento al social network, 55 per cento ai titolari dei diritti d’autore), ma secondo il New York Times Facebook ha offerto condizioni migliori rispetto a YouTube.

L’azienda di Mark Zuckerberg inoltre avrebbe assicurato alle case discografiche una maggiore efficienza nel rimuovere i contenuti non autorizzati.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In Polonia la destra resta al potere ma ora l’opposizione è più compatta 
Katarzyna Brejwo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.