Ancora nessun accordo per un nuovo piano di aiuti

L’eurogruppo chiede ad Atene riforme entro mercoledì

12 luglio 2015 18:45

I giornalisti che seguono l’eurosummit a Bruxelles hanno preso visione del testo con le raccomandazioni dell’eurogruppo ai capi di stato e di governo. Secondo il documento prodotto dai ministri finanziari dell’eurozona, al termine delle riunioni del fine settimana, la Grecia ha bisogno di un nuovo piano di aiuti che potrebbe variare tra gli 82 e gli 86 miliardi di euro sui prossimi tre anni. Per ottenerli, la Grecia si dovrà però impegnare ad approvare una serie di complesse riforme entro il 15 luglio.

Il testo recepisce la proposta tedesca per la creazione di un fondo che racchiuda attivi della Grecia per 50 miliardi di euro, a garanzia delle privatizzazioni promesse da Atene. E i ministri finanziari dell’eurozona sollevano anche l’ipotesi – nel caso in cui non ci fosse un accordo tra Atene e le istituzioni internazionali – che si possa prevedere un’uscita temporanea della Grecia dall’eurozona.

pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti