13 luglio 2015 08:41

Il Ciad annuncia l’arresto per chi indossa il velo integrale. La decisione è stata presa il giorno dopo che un attentatore del gruppo nigeriano Boko haram, travestito da donna con il burqa, si è fatto esplodere in un mercato di N’Djamena, la capitale del Ciad, uccidendo 15 persone e ferendone ottanta. In città è stata rafforzata la sicurezza e sono stati schierati agenti e soldati.