Il giorno dopo gli scontri di Roma e Treviso

19 luglio 2015 00:31

Il giorno dopo gli scontri di Roma e Treviso. È tornata alla normalità la situazione nel quartiere romano di Casale San Nicola dopo gli attacchi razzisti dei residenti e di alcuni esponenti di CasaPound. Due persone sono state arrestate e 14 agenti sono rimasti feriti. A Treviso, dopo le tensioni dei giorni scorsi, i cento profughi ospitati nella palazzina di Quinto sono stati spostati nella caserma Serena.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Baghdad chiede indietro i suoi tesori archeologici
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.