08 agosto 2015 14:23

L’Onu lancia l’allarme sui migranti in Grecia. La situazione nelle tre isole greche al confine con la Turchia è diventata “un caos totale”, secondo l’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati (Unhcr). A Kos, Chio e Lesbo, le scorte d’acqua e di medicinali sono insufficienti per i richiedenti asilo, il cui numero quest’anno è aumentato del 750 per cento. Il premier greco Alexis Tsipras ha dichiarato che la Grecia non ha abbastanza risorse per affrontare il problema da sola e ha chiesto nuovi fondi all’Unione europea.