La vittoria dei separatisti in Catalogna

28 settembre 2015 10:11

Domenica 27 settembre più di 5,5 milioni di catalani sono stati chiamati alle urne per il rinnovo del parlamento regionale.

I partiti che vogliono l’indipendenza della Catalogna – cioè la coalizione Junts pel sí (Uniti per il sì, Jps) del presidente uscente Artur Mas e Candidatura d’unitat popular (Candidatura di unità popolare, Cup) – hanno ottenuto quasi il 48 per cento dei consensi, che si è trasformato nella maggioranza assoluta dei seggi del parlamento regionale, 72 seggi su 135. L’affluenza ha superato il 77 per cento.

Il presidente della coalizione Junts pel sí (Uniti per il sì, Jps) Artur Mas festeggia i risultati delle elezioni, a Barcellona, il 27 settembre. (David Ramos, Getty Images)
Sostenitori dei partiti per l’indipendenza della Catalogna esultano dopo i risultati a Barcellona, il 27 settembre. (Emilio Morenatti, Ap/Ansa)
Durante i festeggiamenti, a Barcellona, il 27 settembre. (Emilio Morenatti, Ap/Ansa)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.