Meno foreste, più soia

06 ottobre 2015 09:04
La foresta amazzonica circondata da una zona deforestata e preparata per la coltivazione della soia, nello stato di Mato Grosso, nell’ovest del Brasile. Tra il 2015 e il 2016, il Brasile produrrà la cifra record di 97,8 milioni di tonnellate di fagioli di soia, un aumento del 3,2 per cento rispetto all’anno precedente.
pubblicità

Articolo successivo

Il posto di Salvini
Domenico Starnone