La Slovenia lascia entrare i migranti respinti dall’Ungheria.

17 ottobre 2015 16:58

La Slovenia lascia entrare i migranti respinti dall’Ungheria. L’esercito sloveno aiuterà la polizia a gestire il flusso di migranti che entrano nel paese dalla Croazia, dopo che Budapest ha chiuso la frontiera impedendo ai profughi di transitare sul territorio ungherese nella rotta verso Austria e Germania. Circa 2.400 entreranno oggi, a bordo di autobus e treni predisposti da Zagabria.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le macerie sotto la crisi
Ida Dominijanni
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.