Migranti e profughi chiedono di essere liberati da una base militare britannica a Cipro

03 novembre 2015 21:50

Migranti e profughi chiedono di essere liberati da una base militare britannica a Cipro. Si tratta di 114 migranti, che sono stati soccorsi dalla guardia costiera cipriota il 21 ottobre e sono stati portati nella base militare britannica nell’ex colonia, ma ora sono bloccati a Cipro a causa di un’impasse burocratica. Cipro chiede al Regno Unito di occuparsi delle richieste d’asilo, ma Londra rifiuta di farlo.

pubblicità

Articolo successivo

Ciao, io sono Flume
Giovanni Ansaldo