La polizia in piazza Sultanahmet a Istanbul, in Turchia, dopo l’esplosione, il 12 gennaio 2016. (Murad Sezer, Reuters/Contrasto)

Cosa sappiamo finora dell’attentato a Istanbul

La polizia in piazza Sultanahmet a Istanbul, in Turchia, dopo l’esplosione, il 12 gennaio 2016. (Murad Sezer, Reuters/Contrasto)
12 gennaio 2016 14:26
  • Intorno alle nove di questa mattina un kamikaze si è fatto esplodere nel centro di Istanbul, nella zona di Sultanahmet, tra la moschea blu e Santa Sofia.
  • I morti sono almeno dieci e i feriti almeno 15: la maggior parte sono stranieri. In particolare ci sarebbero sicuramente dei turisti tedeschi.
  • Non ci sono state rivendicazioni, ma le autorità sospettano il gruppo Stato islamico. Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha dichiarato che il responsabile dell’attentato è stato identificato come un cittadino siriano nato nel 1988.
  • La polizia ha sgombrato la piazza e ha vietato di filmare o fotografare la scena dell’attentato.
  • Il primo ministro Ahmet Davutoğlu ha convocato una riunione d’emergenza ad Ankara.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Siamo pronti ad affrontare le nuove epidemie?
Michael Le Page
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.