La corte costituzionale turca condanna la detenzione di due giornalisti

25 febbraio 2016 20:34

La corte costituzionale turca condanna la detenzione di due giornalisti. La sentenza apre la strada alla liberazione di Can Dündar, direttore del quotidiano di sinistra Cumhuriyet, e del suo caporedattore dell’ufficio di Ankara, Erdem Gül. Sono stati arrestati il 27 novembre, con l’accusa di spionaggio e di divulgazione di segreti di stato.

pubblicità

Articolo successivo

Da Berlino Est al resto del mondo