L’opposizione e la Russia denunciano violazioni della tregua in Siria.

28 febbraio 2016 17:51

L’opposizione e la Russia denunciano violazioni della tregua in Siria. Secondo le forze ribelli, Mosca ha lanciato diversi raid aerei nel nord del paese, nonostante il cessate il fuoco di due settimane in vigore dal 27 febbraio. Mosca invece ha dichiarato di aver registrato nove violazioni della tregua. Tranquilla invece la situazione ad Aleppo, dove al momento non risultano bombardamenti. I gruppi jihadisti dello Stato islamico e del Fronte al nusra non partecipano al cessate il fuoco.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In Polonia la destra resta al potere ma ora l’opposizione è più compatta 
Katarzyna Brejwo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.