Assassinata in Honduras una nota militante ecologista.

03 marzo 2016 15:55

Assassinata in Honduras una nota militante ecologista. La polizia sostiene che Berta Cáceres sia stata uccisa da dei ladri nella sua casa di La Esperanza, 200 chilometri a nord ovest di Tegucigalpa. Cáceres guidava la comunità indigena e il movimento dei campesinos locali. Sua madre è invece convinta che sia stata uccisa “per la sua lotta”, che le aveva già portato numerose minacce.

pubblicità

Articolo successivo

Le femministe italiane hanno un piano contro la violenza
Annalisa Camilli