Assassinata in Honduras una nota militante ecologista.

03 marzo 2016 15:55

Assassinata in Honduras una nota militante ecologista. La polizia sostiene che Berta Cáceres sia stata uccisa da dei ladri nella sua casa di La Esperanza, 200 chilometri a nord ovest di Tegucigalpa. Cáceres guidava la comunità indigena e il movimento dei campesinos locali. Sua madre è invece convinta che sia stata uccisa “per la sua lotta”, che le aveva già portato numerose minacce.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il porno chi lo vuole?
Dan Savage
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.