Due maliani arrestati per l’attentato del 13 marzo in Costa d’Avorio.

27 marzo 2016 15:04

Due maliani arrestati per l’attentato del 13 marzo in Costa d’Avorio. Due uomini sono stati fermati in Mali nell’ambito dell’inchiesta sull’attacco nella cittadina turistica di Grand Bassam, rivendicato da Al Qaeda. Per l’attentato, che ha causato 19 morti, sono già state arrestate 15 persone la settimana scorsa.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il porno chi lo vuole?
Dan Savage
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.