Un dirigente della sicurezza diventa presidente in Vietnam.

02 aprile 2016 11:07

Un dirigente della sicurezza diventa presidente in Vietnam. Tran Dai Quang, 59 anni, ex capo dei servizi di sicurezza del paese, ha assunto la carica di presidente e ha ricevuto la fiducia del parlamento di Hanoi. La nomina dell’ex dirigente era stata decisa durante il congresso del Partito comunista vietnamita lo scorso gennaio. Nel paese il presidente ha funzioni puramente formali, tuttavia la nomina di Tran Dai Quang è stata criticata perché la polizia del paese è accusata di ripetute violazioni dei diritti umani contro gli oppositori e gli attivisti.

pubblicità

Articolo successivo

La nave Mare Jonio entra nel porto di Lampedusa
Annalisa Camilli