Sparatorie tra polizia e gruppi armati a Brazzaville, in Congo.

04 aprile 2016 12:29

Sparatorie tra polizia e gruppi armati a Brazzaville, in Congo. In alcuni quartieri della capitale congolese ci sono stati degli scontri a fuoco, alcuni di notevole intensità, tra le forze dell’ordine e le milizie che una fonte del governo ha identificato come i Ninja, un gruppo ribelle nato alla fine degli anni novanta. Gli scontri arrivano a poche settimane dalla rielezione del presidente Denis Sassou N’Guesso.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

I conflitti storici dividono i sovranisti d’Europa
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.