Condannati all’ergastolo cinque terroristi responsabili degli attacchi del 2010 in Uganda.

28 maggio 2016 12:18

Condannati all’ergastolo cinque terroristi responsabili degli attacchi del 2010 in Uganda. L’11 giugno del 2010 due attentati compiuti nella capitale ugandese Kampala causarono 74 morti. Cinque dei presunti responsabili, militanti del gruppo jihadista Al Shabaab, sono stati condannati all’ergastolo, mentre altri due sono stati condannati a cinquant’anni di carcere. È la prima volta che degli affiliati di Al Shabaab sono condannati al di fuori della Somalia.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il processo a Osman Kavala mette in gioco la credibilità della Turchia
Hugh Williamson
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.