Un viceministro boliviano rapito e ucciso durante le proteste dei minatori.

26 agosto 2016 10:59

Un viceministro boliviano rapito e ucciso durante le proteste dei minatori. Rodolfo Illanes, viceministro dell’interno, è stato sequestrato e ucciso a botte dai manifestanti a Panduro, a 160 chilometri da La Paz. Illanes era andato a parlare con i manifestanti quando è stato rapito. In seguito si è saputo che è deceduto per le percosse subite e il governo sta cercando di recuperare il suo cadavere. I minatori chiedono una legislazione meno rigida nel loro settore. Le proteste sono diventate più violente dopo la morte di due lavoratori in scontri con la polizia.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il Belgio vota per l’Europa ma non solo
Bernard Demonty
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.