Dure accuse alla Russia alla riunione del Consiglio di sicurezza dell’Onu sulla Siria.

26 settembre 2016 10:48

Dure accuse alla Russia alla riunione del Consiglio di sicurezza dell’Onu sulla Siria. Nell’incontro del 25 settembre, convocato d’emergenza dopo la rottura della tregua siriana, l’ambasciatrice statunitense Samantha Power ha accusato la Russia di aver commesso delle “barbarie” nel bombardamento di Aleppo e di aver mentito sul suo coinvolgimento nel conflitto siriano. Il rappresentante russo Vitaly Churkin ha risposto che le forze siriane stanno cercando di espellere i terroristi dalla città, senza rivelare se l’aviazione russa partecipa ai raid. L’inviato dell’Onu in Siria Staffan de Mistura ha dichiarato che nell’offensiva su Aleppo, tuttora in corso, sono morti almeno 213 civili e che, secondo alcuni rapporti, la Russia avrebbe usato potenti ordigni incendiari e partecipato ad attacchi su quartieri residenziali.

pubblicità

Articolo successivo

Piglialo
Alberto Notarbartolo