Il tifone Megi colpisce il Taiwan causando 32 feriti

27 settembre 2016 10:13

Il tifone Megi colpisce il Taiwan causando 32 feriti. Più di 5.300 persone sono state costrette ad abbandonare le loro case e più di 950mila abitazioni sono rimaste senza elettricità. I mercati finanziari, le scuole e molti uffici sono rimasti chiusi. Si tratta del secondo tifone nel giro di un mese, dopo il tifone Meranti, che ha ucciso 28 persone tra Cina e Taiwan.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La triste storia di una splendida collezione d’arte
Daniele Cassandro
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.