Il tifone Megi colpisce il Taiwan causando 32 feriti

27 settembre 2016 10:13

Il tifone Megi colpisce il Taiwan causando 32 feriti. Più di 5.300 persone sono state costrette ad abbandonare le loro case e più di 950mila abitazioni sono rimaste senza elettricità. I mercati finanziari, le scuole e molti uffici sono rimasti chiusi. Si tratta del secondo tifone nel giro di un mese, dopo il tifone Meranti, che ha ucciso 28 persone tra Cina e Taiwan.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Assillo
Dan Savage
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.