04 ottobre 2016 10:09

Un leader dei Fratelli musulmani ucciso in Egitto. Lo ha annunciato il ministero dell’interno, secondo il quale Mohamed Kamal è morto in una sparatoria insieme a un altro membro del gruppo. Sempre secondo il ministero, Kamal sarebbe stato il leader del braccio armato dell’organizzazione. La Fratellanza sostiene invece di avere scopi puramente pacifici e il 3 ottobre aveva denunciato sui social network la scomparsa di Kamal, capo dell’alto comitato amministrativo dell’organizzazione. Mohamed Kamal era stato condannato all’ergastolo in contumacia.