Prosciolta dall’accusa di sommossa la giornalista Amy Goodman.

18 ottobre 2016 14:45

Prosciolta dall’accusa di sommossa la giornalista Amy Goodman. Un giudice del North Dakota ha prosciolto la giornalista che era accusata di sommossa dal procuratore dello stato per aver mostrato in un video le manifestazioni dei nativi americani contro la costruzione dell’oleodotto Dakota access pipeline (Dap) dell’azienda Energy Transfer Partners. Le comunità di nativi del North Dakota protestano da mesi contro l’oleodotto, che potrebbe mettere a rischio le loro risorse idriche.

pubblicità

Articolo successivo

Detroit, Gli sdraiati e gli altri film del weekend
Piero Zardo