In Svezia è stato riaperto il processo per l’omicidio del premier Olof Palme trent’anni dopo.

16 novembre 2016 09:40

In Svezia è stato riaperto il processo per l’omicidio del premier Olof Palme trent’anni dopo. Il procuratore capo di Stoccolma, Krister Petersson, sarà a capo della nuova inchiesta. Circa diecimila persone sono state interrogate dopo l’assassinio di Olof Palme nel 1986, ucciso all’uscita dal cinema mentre era con sua moglie. Non è mai stato individuato un responsabile per l’omicidio.

pubblicità

Articolo successivo

Gli ultimi Jedi e gli altri film del weekend
Piero Zardo