A Taiwan migliaia di persone scendono in piazza contro i matrimoni gay

17 novembre 2016 09:47

A Taiwan migliaia di persone scendono in piazza contro i matrimoni gay. La manifestazione per la difesa dei valori familiari tradizionali si è svolta a Taipei il 17 novembre, promossa da gruppi religiosi e politici conservatori. Dopo l’arrivo al potere del Partito democratico progressista, l’isola potrebbe diventare il primo territorio asiatico ad autorizzare l’unione tra persone delle stesso sesso. All’inizio di novembre in parlamento è stata presentata la prima proposta in questo senso.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.