Il Sud Sudan è pronto ad accettare l’intervento di una forza regionale delle Nazioni Unite

26 novembre 2016 20:02

Il Sud Sudan è pronto ad accettare l’intervento di una forza regionale delle Nazioni Unite. Il governo di Juba ha ceduto alle pressioni internazionali e ha accettato l’invio di una forza regionale delle Nazioni Unite, dopo che i combattimenti dello scorso luglio nella capitale hanno rischiato di scatenare una nuova guerra civile nella giovane nazione africana. I nuovi caschi blu affiancheranno la Minuss, la missione Onu nel Sud Sudan, concepita inizialmente per assistere il paese nel “consolidamento della pace” negoziata nel 2015.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Kafka scozzese post punk
Alberto Notarbartolo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.