13 dicembre 2016 16:34

Ad Aleppo i civili sono uccisi barbaramente. Le forze governative sono entrate nelle case e hanno ucciso sul colpo uomini, donne e bambini. Lo denunciano le Nazioni Unite, a cui risultano 82 casi. Secondo la Croce rossa internazionale, non ci sono posti sicuri dove trovare riparo ad Aleppo est, mentre l’esercito di Bashar al Assad ha preso il controllo di quasi tutta la città che era occupata dai ribelli. L’Unicef, invece, dichiara che un centinaio di bambini è intrappolato in un edificio colpito da bombardamenti. Il Consiglio di sicurezza dell’Onu si riunirà d’urgenza sulla questione di Aleppo alle 18 (ora italiana).