L’Onu denuncia la difficile situazione dei migranti in Europa a causa del freddo.

13 gennaio 2017 18:13

L’Onu denuncia la difficile situazione dei migranti in Europa a causa del freddo. Profughi e migranti rischiano di morire a causa dell’ondata di gelo che ha colpito in particolare le regioni orientali del continente. Secondo l’Unicef i governi dovrebbero fare di più per aiutarli, invece di respingerli alle frontiere ed esporli a forme di violenza. “Si tratta di salvare vite, non di mettere nuovi confini o rispettare delle norme burocratiche”. La situazione peggiore è attualmente in Grecia, dove più di mille persone vivono in tende o dormitori non attrezzati: secondo l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati sono già morte di freddo cinque persone.

pubblicità

Articolo successivo

In Cina si può morire di indifferenza
Gabriele Battaglia