Continuano i soccorsi dopo il naufragio di turisti in Malesia, tre morti e sei dispersi

29 gennaio 2017 17:31

Continuano i soccorsi dopo il naufragio di turisti in Malesia, tre morti e sei dispersi. La guardia costiera malese ha recuperato tre cadaveri e tratto in salvo venti turisti cinesi e due membri dell’equipaggio che si trovavano a bordo del catamarano naufragato per maltempo nelle acque del Borneo. Continuano le ricerche di cinque turisti cinesi e un membro dell’equipaggio. Si sono perse le tracce dell’imbarcazione dopo che è salpata dallo stato orientale di Sabah il 28 gennaio, con a bordo trentuno persone, di cui ventotto turisti e tre membri dell’equipaggio.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La gestione autoritaria dell’epidemia di coronavirus da parte della Cina
Pierre Haski
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.