05 febbraio 2017 17:13

Sicurezza e partnership transatlantica al centro della telefonata tra Paolo Gentiloni e Donald Trump. Il primo ministro italiano ha ribadito al presidente degli Stati Uniti l’importanza fondamentale del ruolo della Nato e della collaborazione tra Europa e Stati Uniti per la pace e la stabilità di fronte alle minacce per la sicurezza comune. Oggetto della telefonata anche il recente accordo tra Italia e Libia per regolare i flussi migratori. Dopo alcune affermazioni del segretario di stato Rex Tillerson, circola l’ipotesi che l’amministrazione Trump sia disposta a fare un accordo con il presidente russo Putin per stabilizzare la questione libica.