Rohingya in fuga

07 febbraio 2017 09:22
Donne di etnia rohingya fanno la fila per ricevere il pranzo distribuito da un’associazione umanitaria in un campo profughi di Cox’s Bazar, in Bangladesh. Cox’s Bazar è il distretto bangladese dove cercano riparo i rohingya in fuga dallo stato birmano del Rakhine.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il rap di Slowthai e la rivincita della provincia
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.