Individuate più di duecento regioni del dna che causano la calvizie negli uomini.

16 febbraio 2017 10:15

Individuate più di duecento regioni del dna che causano la calvizie negli uomini. Il 14 febbraio è stato pubblicato su Plos uno studio realizzato sul dna di 52mila uomini, che fa luce sul ruolo svolto dai geni nella perdita dei capelli. Grazie a un’analisi delle varianti genetiche, è possibile prevedere il rischio di calvizie, anche se non in modo preciso. Alcuni di questi geni sono posti sul cromosoma X, che gli uomini ereditano dalla madre. Lo studio potrebbe aiutare inoltre a sviluppare un trattamento.

pubblicità

Articolo successivo

Sotto pressione
Alberto Notarbartolo