Scontri nel campo profughi di Ain el Hilweh

12 aprile 2017 08:56
Un militante di Al Fatah durante gli scontri con il gruppo islamico sunnita fondamentalista di Bilal Badr nel campo profughi palestinese di Ain el Hilweh, vicino a Sidone, nel sud del Libano. Dal 7 aprile sono morte almeno sei persone negli scontri e 35 sono rimaste ferite. (Ali Hashisho, Reuters/Contrasto)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Sicurezza a tutti i costi
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.