25 settembre 2020 17:36

Il festival di Internazionale si apre con un giorno di anticipo: già dal 2 ottobre saranno infatti proiettati alcuni documentari della rassegna Mondovisioni.

Si comincia con We hold the line di Marc Wiese. Ambientato nelle Filippine, racconta la lotta della giornalista Maria Ressa e della redazione del sito Rappler per denunciare le azioni del presidente Rodrigo Duterte, accusato di aver lasciato campo libero agli squadroni della morte che, in nome della guerra alla droga, hanno ucciso trentamila persone.

A seguire ci saranno Oeconomia della regista tedesca Carmen Losmann, che svela le regole del gioco capitalistico contemporaneo, e Hong Kong moments di Zhou Bing, la vita di sette abitanti di Hong Kong durante le proteste a favore della democrazia.

Il supertrailer della rassegna Mondovisioni


Nei giorni seguenti saranno proiettati anche Picture a scientist di Ian Cheney e Sharon Shattuck, in cui ricercatrici e scienziate raccontano le molestie e le mille forme di discriminazione sessista che subiscono le donne nel campo della scienza; Reunited di Mira Jargil, storia di una famiglia fuggita dalla Siria e sparsa nel mondo, separata prima dalla guerra e poi dalla burocrazia; e The fever di Katharina Weingartner, che racconta come, mentre il covid-19 metteva in ginocchio il mondo, in Africa la malaria continuava a provocare più vittime di tutte le altre malattie e guerre messe insieme. E se si scoprisse che una semplice pianta è in grado di sconfiggerla? Non tutti ne sarebbero felici.

I documentari saranno proiettati al cinema Boldini. L’ingresso costa 5 euro. Per assistere ai documentari ci si può prenotare qui. Gli spettatori sono pregati di presentarsi all’ingresso del cinema almeno 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo

Informazioni internazionale.it/festival/mondovisioni

La rassegna Mondovisioni è a cura di CineAgenzia. Sale cinematografiche, associazioni, istituzioni e altri spazi che desiderano ospitare la rassegna, possono scrivere a info@cineagenzia.it.

Il primo appuntamento dell’edizione 2020 del festival di Internazionale a Ferrara è per il 3 e 4 ottobre. Ecco il programma.