13 maggio 2021 10:58

Israele-Palestina
Il bilancio dei raid israeliani nella Striscia di Gaza è salito a 67 vittime, tra cui 17 bambini, e circa quattrocento feriti. Quello del lancio di razzi dalla Palestina verso Israele è salito a sette vittime, tra cui un bambino di sei anni. I combattimenti sono i più intensi dal conflitto nella Striscia di Gaza del 2014, in cui erano morte più di duemila persone. Le violenze sono legate alle recenti tensioni a Gerusalemme Est, dove centinaia di palestinesi sono rimasti feriti negli scontri con la polizia israeliana nel corso di proteste contro la possibile espulsione di 70 famiglie per fare posto a dei coloni israeliani.

Afghanistan
Il 12 maggio, alla vigilia dell’entrata in vigore di un cessate il fuoco di tre giorni in occasione della festività islamica dell’Eid al Fitr, il ministero dell’interno ha annunciato che i ribelli taliban hanno assunto il controllo del distretto di Nerkh, nella provincia di Vardak, circa 40 chilometri a sudovest di Kabul. L’esercito sta organizzando le truppe per una controffensiva. È cominciato da qualche settimana il ritiro dei soldati statunitensi dal paese.

Stati Uniti
Gli eletti repubblicani alla camera dei rappresentanti hanno estromesso il 12 maggio Liz Cheney dalla posizione che occupava nella leadership del partito. Cheney era accusata di aver contestato le affermazioni dell’ex presidente Donald Trump su presunti brogli elettorali e di aver votato a favore del suo impeachment.

Francia
Il 12 maggio la compagnia aerea Air France e il costruttore europeo Airbus sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di omicidio colposo per l’incidente del volo 447, che il 1 giugno 2009 s’inabissò nell’oceano Atlantico causando la morte dei 216 passeggeri e dei dodici membri dell’equipaggio. L’incidente era stato causato dal malfunzionamento delle sonde anemometriche in seguito alla formazione di ghiaccio.

Austria
Il cancelliere Sebastian Kurz ha annunciato il 12 maggio di essere sottoposto a un’inchiesta della procura di Vienna per “false dichiarazioni”. Kurz, 34 anni, leader del Partito popolare (Övp, conservatore), è accusato di aver mentito a una commissione parlamentare anticorruzione per aver dichiarato di non aver avuto un ruolo nella nomina di Thomas Schmid, un suo fedelissimo, alla guida della holding pubblica Öbag.

Paesi Bassi-Regno Unito
Il 12 maggio la giustizia internazionale ha annunciato il prossimo trasferimento in una prigione britannica di Radovan Karadžić, ex leader politico dei serbi di Bosnia durante la guerra nell’ex Jugoslavia. Nel 2019 Karadžić, attualmente detenuto all’Aja, era stato condannato all’ergastolo per crimini di guerra e crimini contro l’umanità, in particolare per il suo ruolo nel massacro di Srebrenica.