18 agosto 2022 11:50

Ucraina – Russia
L’Ucraina deve prepararsi a “tutti gli scenari possibili” per la centrale nucleare di Zaporižžja, occupata dalle truppe russe e bersagliata da ripetuti bombardamenti, ha avvertito il 17 agosto il ministro dell’interno ucraino. Anche il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha dichiarato che serve con urgenza un’ispezione dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica presso l’impianto nucleare. Il 18 agosto l’esercito russo ha dichiarato di non aver schierato “armi pesanti” all’interno e intorno alla centrale. “Ci sono solo unità di sicurezza”, ha aggiunto il ministero della difesa russo in un comunicato.

Afghanistan
Un’esplosione in una moschea a Kabul ha provocato almeno 21 morti, secondo il rapporto della polizia rilasciato il 18 agosto. Non è chiaro chi ci sia dietro l’attacco, ma secondo la Bbc potrebbe essere opera del gruppo Stato islamico che è emerso come il più potente nemico dei taliban da quando questi hanno preso il controllo dell’Afghanistan nell’agosto del 2021.

Birmania
Il 17 agosto l’inviata speciale delle Nazioni Unite Noeleen Heyzer ha esortato la giunta militare birmana a rilasciare i prigionieri politici e a fermare le esecuzioni durante una rara visita di alto profilo al capo della giunta Min Aung Hlaing. L’incontro giunge nel mezzo dell’escalation di violenza nel paese e un giorno dopo la sentenza per la leader deposta Aung San Suu Kyi a ulteriori sei anni di carcere, oltre agli undici per cui era già stata condannata nel febbraio del 2021.

El Salvador
Il 16 agosto il congresso ha approvato la proroga di un mese dello “stato di eccezione” usato per arrestare presunti militanti delle gang. Il capo della polizia ha annunciato che più di 50mila persone sono state messe in prigione da marzo ad agosto, per garantire la sicurezza dei salvadoregni. Ma i gruppi di attivisti e gli osservatori internazionali hanno accusato il governo di aver commesso “massicce violazioni dei diritti umani” durante la repressione delle bande. Molte famiglie salvadoregne affermano che sono stati arrestati anche persone che non avevano legami con le gang, mentre Amnesty international ha riferito che decine di persone sono morte in custodia della polizia.

Cina
Un’alluvione nel nordovest del paese ha provocato almeno sedici morti e decine di dispersi, hanno dichiarato il 18 agosto le autorità locali. L’improvviso innalzamento del livello dell’acqua si è verificato in un’area montuosa della vasta provincia del Qinghai, al confine con il Tibet. “A mezzogiorno il bilancio delle vittime era di sedici morti e 36 dispersi”, ha dichiarato la televisione di stato Cctv. Le operazioni di soccorso sono gestite da duemila agenti di polizia, di pubblica sicurezza, di pronto intervento, da operatori sanitari e da più di 160 veicoli. Secondo un annuncio del governo locale sul sito cinese Weibo sono stati colpiti dall’alluvione circa 6.245 residenti della provincia.

Russia
Mosca prevede che il prezzo medio del gas esportato raddoppierà quest’anno arrivando a 730 dollari per mille metri cubi, secondo un documento del ministero dell’economia visionato da Reuters. L’aumento delle esportazioni di petrolio, unito all’aumento dei prezzi del gas, farà salire i guadagni della Russia dalle esportazioni di energia del 38 per cento rispetto al 2021. L’aumento delle entrate, se si concretizzerà, contribuirà a sostenere l’economia russa di fronte alle sanzioni occidentali e fornirà al presidente russo Vladimir Putin liquidità per finanziare le spese militari o per aumentare i salari e le pensioni in un momento in cui l’economia del paese è caduta in recessione e l’inflazione sta erodendo il tenore di vita.