31 agosto 2022 11:15

Russia
Michail S. Gorbačëv è morto il 30 agosto a Mosca all’età di 91 anni. Secondo le agenzie di stampa statali russe la causa della morte è stata una non meglio specificata “lunga e grave malattia”. Gorbačëv ha dato il via a una serie di cambiamenti rivoluzionari che hanno trasformato la mappa dell’Europa ponendo fine alla guerra fredda e alla minaccia di un conflitto nucleare. “Pochi leader del ventesimo secolo, o di qualsiasi altro secolo, hanno avuto un effetto così profondo sul loro tempo”, scrive il New York Times.

Europa-Russia
La Russia ha interrotto il 31 agosto le forniture di gas attraverso il gasdotto Nord stream 1 verso l’Europa, intensificando la battaglia economica tra Mosca e Bruxelles e aumentando le prospettive di recessione e razionamento dell’energia in alcuni dei paesi più ricchi della regione. L’interruzione è prevista fino al 3 settembre per manutenzione, ma già nei prossimi giorni si temono nuovi rialzi dei prezzi in Europa.

Pakistan
Le Nazioni Unite hanno chiesto 160 milioni di dollari per aiutare il Pakistan a seguito di piogge e inondazioni “epocali” che hanno provocato 1.100 morti, colpito 33 milioni di persone e distrutto case, aziende, infrastrutture e raccolti. Il segretario generale dell’Onu António Guterres ha affermato che il paese “ha bisogno dell’attenzione collettiva globale” e che le inondazioni sono un segnale per tutti i paesi che è necessario affrontare la crisi climatica.

Stati Uniti
L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump potrebbe aver nascosto dei documenti durante una perquisizione dell’Fbi compiuta nella sua proprietà a giugno, secondo i funzionari del dipartimento di giustizia. Un documento pubblicato il 30 agosto dal dipartimento afferma che gli agenti dell’Fbi hanno avuto “l’esplicito divieto” di perquisire un deposito nella villa di Mar-a-Lago di Trump.

Haiti
Il 29 agosto centinaia di manifestanti sono scesi in piazza a Port-au-Prince, la capitale, per chiedere le dimissioni del primo ministro Ariel Henry, accusato per l’aumento del costo della vita e la violenza diffusa. I manifestanti si sono scontrati con la polizia che ha usato gas lacrimogeni per disperdere la folla. Negli ultimi mesi la violenza e i rapimenti sono aumentati a Port-au-Prince e nelle zone limitrofe: le gang armate hanno ucciso decine di civili nella loro lotta per il controllo del territorio.

Etiopia
Un attacco aereo ha colpito il quartiere vicino a un ospedale di Mekelle, la capitale della regione settentrionale del Tigrai, nella tarda serata del 30 agosto. Getachew Reda, portavoce del governo regionale del Tigrai, ha dichiarato su Twitter che sono state lanciate almeno tre bombe e che l’ospedale di Mekelle era tra gli obiettivi, ma non è stato colpito. Per ora l’entità dei danni e delle vittime non è chiara.

Ucraina
L’Ucraina ha annunciato il 30 agosto la decisione di chiedere l’iscrizione nella lista del patrimonio mondiale del centro storico di Odessa, conosciuto per la sua architettura, ma già “colpito dai bombardamenti” e “situato a poche decine di chilometri dalla linea del fronte” con l’esercito russo, secondo un comunicato dell’Unesco.