19 settembre 2022 10:54

Ucraina-Russia
L’esercito ucraino ha dichiarato il 18 settembre che le sue forze armate hanno respinto gli attacchi delle truppe russe nella regione di Charkiv a est e di Cherson a sud. Intanto una delle cantanti pop russe più famose, Alla Pugačëva, ha chiesto alle autorità di Mosca di dichiararla “agente straniero”, in solidarietà con il marito, il comico Maxim Galkin, dichiarato tale il giorno prima per aver criticato la guerra in Ucraina.

Unione europea
La Commissione europea ha proposto il 18 settembre di tagliare di 7,5 miliardi di euro i finanziamenti per l’Ungheria. La Commissione ha evidenziato “irregolarità” e “mancanze” nelle procedure ungheresi di aggiudicazione degli appalti pubblici, l’elevata e “anormale” percentuale di singole domande per tali appalti, nonché la mancanza di controllo sui conflitti d’interesse e sui sospetti di frode. La Polonia ha dichiarato la sua opposizione.

Tagikistan-Kirghizistan
Il Tagikistan ha affermato che 35 suoi cittadini, anche civili, sono stati uccisi negli scontri avvenuti negli ultimi giorni al confine con il Kirghizistan. In Kirghizistan il numero di morti è salito a 46 e quasi 136mila abitanti dei villaggi alla frontiera sono stati trasferiti. È la peggiore riacutizzazione del conflitto tra le due ex repubbliche sovietiche dell’Asia centrale da anni.

Regno Unito
Le porte di Westminster Hall sono state chiuse ufficialmente al pubblico alle 6.30 locali (7.30 in Italia) e il feretro della regina Elisabetta II sarà trasferito in mattinata all’abbazia di Westminster, dove alle 11 ci saranno i funerali di stato a cui parteciperanno duemila ospiti ufficiali. Alla cerimonia non è stato invitato nessun rappresentante da Russia, Birmania, Siria, Venezuela e Afghanistan.

Eventi meteorologici
Il 18 settembre quattro milioni di persone hanno dovuto lasciare la costa occidentale del Giappone per il passaggio del tifone Nanmadol, che aveva portato forti venti e forti piogge e fatto temere inondazioni e smottamenti. Il primo ministro Fumio Kishida, che doveva partire il 19 settembre per l’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, ha rimandato il viaggio di un giorno per verificare l’entità dei danni causati dalla tempesta. Le forti piogge monsoniche e le frane hanno ucciso quasi cinquanta persone in Nepal e in India negli ultimi giorni. L’uragano Fiona ha colpito Puerto Rico facendo saltare l’elettricità in tutto lo stato.

Camerun
Cinque sacerdoti cattolici, una suora e due fedeli sono stati rapiti da sconosciuti che il 16 settembre hanno appiccato il fuoco a una chiesa a Mamfé, nel sudovest del paese. Nella regione sono attivi gruppi di guerriglieri che chiedono l’indipendenza delle regioni anglofone e spesso prendono di mira le scuole.