Il World press photo e le altre mostre del weekend

30 aprile 2015 15:15

Dai vincitori del World press photo a Steve McCurry: ​gli appuntamenti più interessanti in giro per l’Italia.

Jon, 21 anni, e Alex, 25 anni, una coppia omosessuale a San Pietroburgo, in Russia. La foto ha vinto i premi World press photo of the year e il primo premio nella categoria temi di attualità.

“Quando su un volto è scavato qualcosa dell’esperienza di vita, so che la foto che sto scattando rappresenta molto di più del semplice momento. So che qui c’è una storia.” (Steve McCurry)

World press photo 2015
Museo di Roma in Trastevere - Roma
Fino al 22 maggio 2015
Torna l’appuntamento con la mostra dei vincitori della 58ª edizione del premio fotogiornalistico più importante del mondo. Quest’anno il vincitore assoluto è stato il danese Mads Nissen con il reportage Homophobia in Russia.

Steve McCurry
Teatro1, Cinecittà - Roma
Fino al 20 settembre 2015
Oltre lo sguardo presenta 150 immagini del fotoreporter statunitense, dagli scatti più recenti realizzati negli studi di Cinecittà, fino alle opere che hanno reso McCurry uno dei fotografi più conosciuti e amati al mondo.

Federico Patellani
Palazzo Madama - Torino
Fino al 13 settembre 2015
All’interno della rassegnaLo splendore del vero nell’Italia del dopoguerra, è dedicato uno spazio per celebrare l’opera di Patellani, considerato uno dei primi fotogiornalisti italiani, con novanta immagini realizzate dalla seconda guerra mondiale fino agli anni cinquanta.

Mario Cresci
Mufoco - Cinisello Balsamo, Milano
Fino al 6 settembre 2015
Maestro della fotografia e della grafica, Cresci ha realizzato tra gli anni sessanta e settanta la serie Racconti privati. Interni 1967 - 1978. Con questi ritratti, ambientati nei borghi della Basilicata, ha sperimentato con grande libertà il mosso fotografico per esplorare i temi dell’identità e della memoria.

Gianni Fiorito
Certosa di san Giacomo - Capri
Fino al 14 giugno
L’associazione culturale Ápeiron cura una selezione delle più belle foto di scena realizzate da Gianni Fiorito sui set dei film di Paolo Sorrentino, dall’Uomo in più alla Grande bellezza.

Per segnalare una mostra di fotografia: mostre@internazionale.it

pubblicità

Articolo successivo

Le polaroid di Wim Wenders