La ricostruzione del panorama di Marte a 360° realizzata grazie alle immagini mandate dalla sonda Opportunity, luglio 2012.

Le notizie di scienza della settimana

La ricostruzione del panorama di Marte a 360° realizzata grazie alle immagini mandate dalla sonda Opportunity, luglio 2012.
17 febbraio 2019 13:22
  • L’Organizzazione mondiale della sanità ha creato un comitato per affrontare i problemi scientifici, etici, sociali e legali dell’editing del dna umano.
  • La Nasa ha dichiarato conclusa la missione Opportunity su Marte. Dopo la tempesta di sabbia del giugno 2018 la sonda non ha più risposto ai comandi.
  • Usando le rotte marittime le popolazioni preistoriche del nordovest della Francia potrebbero aver diffuso l’uso dei monumenti megalitici.
  • Un’analisi che ha sfruttato l’intelligenza artificiale suggerisce che gli antenati delle popolazioni asiatiche moderne includono, oltre all’uomo di Neanderthal e di Denisova, anche un terzo ominide arcaico.
  • Una mappa permette agli abitanti degli Stati Uniti e Canada di capire come sarà il clima nelle loro città nel 2080. La mappa mostra, per esempio, che il clima futuro di New York sarà simile a quello attuale di Jonesboro, nell’Arkansas.
  • È stata scoperta nel sudovest dell’India, sui monti Ghati occidentali, una rana completamente sconosciuta alla scienza.
  • Una roccia trovata in Gabon potrebbe contenere la più antica traccia di movimento di un essere vivente, che risalirebbe a 2,1 miliardi di anni fa.
  • È stato trovato nel sudovest della Tanzania il fossile di un dinosauro gigantesco, chiamato Mnyamawamtuka moyowamkia.
  • Il Bureau international des poids et mesures potrebbe introdurre due nuovi prefissi, ronna e quecca, rispettivamente per dieci alla ventisettesima e dieci alla trentesima. Insieme potrebbero essere introdotti ronto e quecto, per i relativi sottomultipli.
  • Un nuovo sistema basato sull’intelligenza artificiale potrebbe diagnosticare le malattie più comuni in un pronto soccorso pediatrico.
  • Ultima Tule, l’oggetto osservato dalla sonda New Horizon nella fascia di Kuiper, potrebbe avere una forma appiattita.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti