28 giugno 2020 16:01
  • L’eclissi anulare di Sole del 21 giugno è stata osservata da più punti di Africa e Asia.
  • L’oceano che forse si trova sotto la superficie di Plutone potrebbe essersi formato precocemente.
  • Il pollo domestico potrebbe derivare da un parente selvatico che viveva nella regione tra Cina meridionale e Birmania e Thailandia settentrionale.
  • La linea genetica dei cani da slitta risale a 9.500 anni fa.
  • Il fumo è il fattore non biologico che influisce di più sulla mortalità degli ultracinquantenni.
  • Un esperimento con i topi ha permesso di aumentare il numero di neuroni del cervello che erano stati persi a causa di una malattia neurodegenerativa.
  • La città siberiana di Verkhoyansk, nell’Artico, avrebbe fatto registrare una temperatura di 38 gradi. La misura deve essere verificata.
  • I ghiacciai delle Alpi si stanno rapidamente sciogliendo, ma con variazioni locali.
  • I giovani delfini della specie Tursiops aduncus apprendono una particolare tecnica di caccia dai loro coetanei, non dalla madre.
  • Un fossile di marsupiale trovato in Australia mostra caratteristiche simili a quelle dei vombati e dei koala. L’animale pesava tra 143 e 171 chilogrammi.
  • Si stima che negli Stati Uniti tra l’8 e il 28 marzo fossero presenti 8,7 milioni di persone infettate dal virus Sars-cov-2.
  • È stato possibile osservare i neutrini prodotti da uno dei processi nucleari del Sole. Grazie all’esperimento Borexino, presso i Laboratori nazionali del Gran Sasso, sono state individuate le particelle emesse dalla reazione di fusione che coinvolge carbonio, azoto e ossigeno. I neutrini prodotti dal processo nucleare principale erano già stati osservati.