Sommario

1026 (15/21 novembre 2013)

La scommessa dei giovani cileni

Il Cile elegge il presidente e rinnova il parlamento. Camila Vallejo e gli altri leader del movimento studentesco sperano di mandare a casa la vecchia classe politica

1026 (15/21 novembre 2013)

Società

La compassione dei vegetariani

In Asia il vegetarianismo è una forma di rifiuto della violenza che ha radici nella Cina delle dinastie imperiali e nell’India dei Maurya. Non mangiare carne è un modo per esercitare con disciplina il proprio potere sugli animali

Asia e Pacifico

Più potere al mercato nella Cina di domani

Il terzo plenum del comitato centrale ha deciso il nuovo corso delle riforme. Riguardano l’economia e la sicurezza nazionale, ma non si conoscono ancora i particolari

pubblicità

Editoriali

Il clima non aspetta

El País

Editoriali

La scelta giusta del Cile

The Guardian

Scienza e tecnologia

Il meteorite invisibile

La mattina del 15 febbraio 2013 un meteorite si è frantumato nei cieli della città russa di Čeljabinsk. A nove mesi di distanza, ecco cosa hanno scoperto i ricercatori

pubblicità

L’esproprio dei terreni privati

Due settimane fa, nella mia rubrica su Ha’aretz, ho parlato dei piani per inglobare un piccolo villaggio a sud di Betlemme (Wadi Rahal) in un nuovo quartiere dell’insediamento ebraico di Efrat, in Cisgiordania. Leggi

0,25

Dopo il taglio di un quarto di punto da parte della Banca centrale europea (Bce), il tasso d’interesse dell’eurozona è ai minimi storici: lo 0,25 per cento. Leggi

In copertina

La sfida dei giovani cileni

Il 17 novembre in Cile si vota per eleggere il presidente e rinnovare il parlamento. I leader del movimento studentesco sperano di mandare a casa i vecchi politici e cambiare il paese

Colpito e affondato

Cosa pensi di una donna innamorata che vorrebbe avere un figlio con un uomo innamorato che ha quarant’anni più di lei? Leggi

Risorse pedagogiche

Dov’è Melilla? E perché dal profondo dell’Africa i migranti, invece d’attraversare il deserto libico e il mare verso Lampedusa, prendono la via di Melilla? Leggi

pubblicità

Graphic journalism

Cartolina da Beirut

Di Barrack Rima

Africa e Medio Oriente

Finalmente i congolesi possono sperare nella pace

La resa dei guerriglieri del movimento M23 nell’est della Repubblica Democratica del Congo è il frutto degli sforzi coordinati del governo e della comunità internazionale

Opinioni

L’insensata crescita degli stipendi dei manager

Portfolio

Quarant’anni a Libération

È uscito in Francia un libro di 320 pagine che celebra l’anniversario del quotidiano francese. Un giornale che ha fatto epoca, scrive Christian Caujolle

Ritratti

Mahinda Rajapaksa

Il presidente dello Sri Lanka è un politico astuto e popolare. Ma secondo molti si è macchiato di gravissimi crimini di guerra. Il 15 novembre ospita il vertice dei paesi del Commonwealth

pubblicità

Europa

Liberi scambi tra Europa e Stati Uniti

L’11 novembre sono ripresi i negoziati sulla liberalizzazione del commercio tra Washington e Bruxelles. La vera posta in gioco e le difficoltà di un negoziato che sarà lungo e complesso

Pop

La bambinaia meravigliosa

Di Nick Hornby

Scienza e tecnologia

Un grande monitor per i bambini

È un mito che i computer rendano i ragazzi più isolati. Siamo noi adulti a farlo, quando gli permettiamo di navigare in rete su dispositivi minuscoli nella solitudine della stanza

Viaggi

Il Marocco imperiale

Alla scoperta di Fes, Rabat, Meknes e Marrakech: le quattro città che in epoche diverse ospitarono le dinastie regnanti

Cultura

Il tesoro degenerato

Millecinquecento opere d’arte ritenute disperse o distrutte dai nazisti sono state ritrovate in una casa privata di Monaco

pubblicità

Economia e lavoro

Lavorare alla Ryanair costa troppo

Chi vuole essere assunto dalla compagnia low cost irlandese deve pagare un corso di formazione. Anche se viene licenziato dopo il periodo di prova

Visti dagli altri

L’uomo che deve tagliare il bilancio pubblico

Enrico Letta ha chiesto a Carlo Cottarelli, ex funzionario dell’Fmi, di ridurre di 3,7 miliardi di euro le spese statali

Arabia Saudita

Per crescere servono le donne

La rigida separazione dei sessi in pubblico è diventata un problema per l’Arabia Saudita. Soprattutto quando si tratta dei luoghi di lavoro

Opinioni

La Francia nel mondo dal Mali all’Iran

Parola di Letta

Il presidente del consiglio dice che ha le “palle d’acciaio”? Leggi

Pacato cinismo

Milan Kundera, La festa dell’insignificanza Leggi

Sindaci

Il futuro della democrazia passa dalle città. Per questo servono sindaci più coraggiosi. Leggi

Economia

Banche ancora a rischio

Nonostante i salvataggi pubblici e le prime riforme, le banche non fanno credito alle imprese e potrebbero provocare un’altra crisi. Il caso del Regno Unito raccontato da John Lanchester

Dopo la tempesta

Tra il 7 e l’8 novembre le Filippine sono state colpite da Haiyan, un tifone che viaggiava a 300 chilometri all’ora e che secondo gli scienziati è tra i più forti mai registrati sulla terraferma. Leggi

Ripensare i giornali (o morire)

Francesco Franchi, Designing news. Changing the world of editorial design and information design Leggi

Americhe

Il futuro dell’Honduras alla prova delle urne

Il 24 novembre gli honduregni votano per scegliere il loro presidente. La candidata favorita è Xiomara Castro, moglie di Manuel Zelaya, deposto con un golpe nel 2009

Maccheroni Mozambico

Foja, Larssen, Piccola Orchestra Karasciò Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.