Sommario

70 (17 marzo 1995)

La sporca guerra

Algeria. Per la prima volta, un poliziotto racconta il terrorismo di Stato.

70 (17 marzo 1995)

Algeria

Un poliziotto algerino racconta la "sporca guerra"

Avevano paura del terrorismo integralista e di quello di Stato, orrore delle missioni omicide che dovevano compiere. Sono fuggiti dal terrore per rifugiarsi in Francia. Per la prima volta, la guerra civile algerina viene descritta da un testimone interno alle istituzioni.

Cina

Una società senza anima

Il paese attraversa una crisi di valori senza precedenti. Il materialismo rampante ha preso il posto delle antiche tradizioni. Per fare fronte all’emergenza, il governo ha cominciato a puntare sulla cultura tradizionale, sul patriottismo e persino sulla religione.

pubblicità

Visti dagli altri

Fazioni e finzione: Televisione e politica in Italia

Fede, Liguori, la Rai, la Fininvest, Berlusconi e Striscia la notizia come il Guardian li descrive ai suoi lettori. “La realtà quotidiana è stata rimpiazzata dalla realtà televisiva che, a sua volta, è in via di smantellamento. Con il risultati che nessuno sa più cosa è vera e cosa no?”.

Groenlandia

Più autonomia dalla Danimarca

Le elezioni, le sovvenzioni di Copenhagen, il grado di indipendenza, lo sfruttamento dei ricchi giacimenti minerari. Un’intervista di Berlingske Ridende a Lars Emil Johansen, presidente del Parlamento groenlandese.

Russia

Da Lenin a Eltsin la nuova vita dell’Izvestija

Le Monde conclude a Mosca, nella redazione dell’Izvestija, il suo viaggio tra i più famosi giornali del mondo. Finalmente libero dalla censura, l’ex organo ufficiale del Soviet supremo scopre il giornalismo. Tra l’entusiasmo dei novizi e le difficoltà dei “vecchi”.

pubblicità

Austria

Gli austriaci e il desiderio d’apocalisse

La piccola e tranquilla Austria attraversa un momento di forte crisi politica. Il governo ha il solo scopo di fermare Jorg Halder, un populista di destra. Alcuni attentati razzisti scuotono il paese. “Possono definirsi le fondamento democratiche della Repubblica?”.

Giappone

Il marketing al servizio delle nuove religioni giapponesi

Nel paese so contano circa 200mila nuove religioni. Le tecniche per fare proseliti sono quelle del marketing, e spesso il confine tra imprese e setta religiosa è molto sfumato. Ma i fedeli crescono a vista d’occhio. Un reportage della Far Eastern Economic Review.

Stati Uniti

Il sistema monetario mondiale ha bisogna di riforme

La burrasca valutaria sta attraversando anche gli Stati Uniti. Il dollaro ha perso nei confronti dello yen e del marco. Il problema di fondo, per tutti, è il funzionamento del mercato delle valute. Un’analisi di Judy Shelton dalle pagine del Wall Street Journal.

Germania

La Deutsche Bank compie 125 anni

Per festeggiare l’anniversario, il più grande istituto di credito tedesco ha aperto i suoi archivi a cinque studiosi incaricandoli di scrivere un libro. Per la prima volta viene raccontata la storia della Banca, i suoi rapporti con il regime nazista e il suo peso politico nella vita del paese.

Opinioni

Opinioni a confronto. Otto Neumann, Magyar Hirlap e Zsolt Németh, Magyar Nemzet.

pubblicità

Russia

Cecenia, l’assedio di Grozny

Dudaev, il leader ceceno, ha lanciato un appello ai governi di tutto il mondo con un editoriale sul Washington Post. Chiede, in particolare, agli Stati Uniti e alla Germania, un intervento per fermare la guerra. Le foto di James Nachtwey.

Mauritania

L’eterno dissidio tra arabi e africani

Secondo la descrizione corrente della situazione politica mauritana, i mori sono al potere mentre i neri vengono oppressi. Ma la questione razziale non è che uno dei problemi. Altrettanto urgenti sono la question dello sviluppo economico e il fondamentalismo.