Arkansas e Mississippi fanno un passo verso la legalizzazione dei matrimoni gay 

Due tribunali federali hanno stabilito che i divieti di matrimonio tra persone dello stesso sesso violano il diritto delle coppie omosessuali a essere tutelate dalla legge

Sono incostituzionali i divieti sui matrimoni gay in Arkansas e Mississippi

Due corti distrettuali in Arkansas e in Mississippi hanno stabilito che il divieto di matrimonio tra persone dello stesso sesso è incostituzionale. Secondo la giudice Kristine Baker di Little Rock, in Arkansas, e il giudice Carlton Reeves di Jackson, in Mississippi, i divieti violano il diritto delle coppie omosessuali a essere tutelate dalla legge.

Per abrogare definitivamente il divieto bisognerà aspettare eventuali ricorsi in appello. Negli Stati Uniti i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono già riconosciuti in 35 stati. Reuters

pubblicità
Negli Stati Uniti resta il divieto sui matrimoni gay in quattro stati 

Una corte d’appello statunitense ha deciso di mantenere il divieto sui matrimoni tra persone dello stesso sesso in quattro stati.

I giudici Jeffrey Sutton e Deborah Cook hanno decretato che i quattro stati, Kentucky, Michigan, Ohio e Tennessee, hanno il diritto di stabilire regole proprie:

Negli ultimi mesi altre quattro corti di appello degli Stati Uniti hanno tolto i divieti sui matrimoni tra persone dello stesso sesso, stabilendo che violavano il diritto delle persone a ricevere la stessa protezione dalla legge, garantito dalla costituzione. Bbc

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.