Governo

Le promesse di Conte alla prova dei fatti

Flat tax, reddito di cittadinanza, rottamazione della legge Fornero: ora l’esecutivo deve provare a mantenere le costose promesse elettorali. Leggi

Secondo la stampa straniera il governo italiano è un fantasma

“Se non ci riesci al primo o al secondo tentativo, prova, prova e riprova. Questa è stata la lezione dei partiti populisti italiani mercoledì 30 maggio”. La crisi italiana sulla stampa di tutto il mondo. Leggi

pubblicità
Ordine

Le ragioni per avere dei dubbi sul contratto di governo tra Lega e cinquestelle non mancavano. Leggi

La prova del nove

Leghisti e cinquestelle ci hanno ripetuto ossessivamente che stavano lavorando giorno e notte per soddisfare i bisogni degli italiani. La domanda che andrebbe posta a ogni aspirante al governo è: quali italiani? Leggi

L’Italia verso uno scontro decisivo sull’euro

Il governo di Carlo Cottarelli non avrà la fiducia in parlamento. E l’Italia si avvicina a elezioni che saranno una sorta di referendum sulla moneta unica. Leggi

pubblicità
La crisi istituzionale italiana nella stampa straniera

Dall’Economist al Guardian, cosa scrivono i quotidiani stranieri della situazione politica italiana. Leggi

La scelta di Mattarella e la strategia della Lega

Sergio Mattarella si è solo assunto le sue responsabilità costituzionali. La Lega forza la mano nella speranza di guadagnare voti alle prossime elezioni. Leggi

Il nuovo inquilino di palazzo Chigi secondo la stampa straniera

In molti altri paesi, Giuseppe Conte sarebbe politicamente morto. Invece, il 23 maggio, gli è stato chiesto di formare il prossimo governo italiano. L’articolo dell’Economist e i commenti della stampa internazionale. Leggi

L’incarico a Giuseppe Conte visto dalla stampa straniera

Un premier inesperto e dal curriculum dubbio, la preoccupazione per l’Europa, la rabbia degli italiani. Leggi

Giuseppe Conte dovrà decidere in che ruolo giocare

Il possibile presidente del consiglio può accettare di essere un semplice esecutore delle scelte dei partiti. O fare lui il capo del governo. Leggi

pubblicità
La lettera dell’ex cinque stelle che vuole entrare nel governo

Lorenzo Battista, uno dei senatori del Movimento 5 stelle usciti dal gruppo che ora siede nel gruppo misto, ha scritto su Facebook una lettera aperta agli altri dissidenti del movimento e ha chiesto loro di pensare alla proposta di entrare nella maggioranza di governo, in cambio di un ministero. Leggi

Senza pudore

A dieci giorni dal giuramento il governo Letta non si è inventato neanche un gesto di buona volontà. E il parlamento si è tuffato senza vergogna nella sua attività preferita: la distribuzione di poltrone. Leggi

Insulti e ricatti

Mentre ancora alcuni milioni di elettori del Partito democratico s’interrogano sulla genesi dell’inedita alleanza tra la sinistra e il Cavaliere, il nuovo governo sembra già impantanato. Leggi

Arcaico gioco di poltrone tra maschi

Spostare persone da una poltrona all’altra è sempre stato il gioco preferito della politica italiana. Ed è quello che succede anche ora che si libera il Quirinale. Leggi

Bersani rinuncia, Beppe Grillo esulta

Pier Luigi Bersani, il leader della coalizione di sinistra che ha la maggioranza alla camera ma non al senato, non sarà probabilmente il prossimo presidente del consiglio italiano. Leggi

pubblicità
Parlar di libri in modo decente

Dicevo la scorsa settimana che in Italia si legge troppo poco. Che saper leggere vuol dire anche saper pensare e saper risolvere problemi. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.