Barack Obama ha messo il veto sulla legge per la costruzione dell’oleodotto Keystone XL

La legge era stata presentata dai repubblicani ed era stata approvata da camera e senato. Avrebbe consentito la realizzazione dell’ultima parte dell’oleodotto che collega il Canada al Golfo del Messico

VIDEO
L’oleodotto che divide la politica americana

L’oleodotto che divide la politica americana

25 febbraio 2015 16:17

Il 24 febbraio il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato la sua decisione di mettere il veto sulla legge che prevedeva la costruzione dell’oleodotto Keystone Xl. Negli ultimi mesi il progetto è diventato il simbolo dell’aspro conflitto politico tra la Casa Bianca e il congresso, controllato dal Partito repubblicano. L’oleodotto Keystone Xl avrebbe dovuto trasportare le sabbie bituminose del Canada fino al golfo del Messico. Ma perché questo progetto ha diviso così profondamente l’opinione pubblica statunitense? La ricostruzione del New York Times.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.