Perché le donne scioperano l’8 marzo

08 marzo 2017 13:57

Le organizzazioni femministe hanno organizzato manifestazioni e cortei nei 54 paesi che aderiscono allo sciopero globale delle donne per denunciare la disuguaglianza di genere, la disparità salariale tra uomini e donne, gli ostacoli alla libertà riproduttiva delle donne e alla loro salute, la violenza domestica e sessuale, il sessismo, l’omofobia e il razzismo. Le donne della rete Non una di meno di Roma spiegano le ragioni dello sciopero convocato in concomitanza con la giornata internazionale delle donne.

pubblicità

Articolo successivo

Espulsione rinviata
Amira Hass