I curdi hanno liberato Kobane

Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, i combattenti curdi hanno liberato la città al confine con la Turchia assediata dal gruppo Stato islamico

Kobane libera e distrutta
A Kobane dopo l’assedio

Edifici distrutti, strade piene di macerie, quartieri ormai disabitati: dopo quattro mesi di combattimenti la città siriana di Kobane, liberata da pochi giorni dalle forze curde, è così. Leggi

pubblicità
Tra le macerie di Kobane
Festeggiamenti a Suruç 
Perché lo Stato islamico non sarà sconfitto presto

Durante la sua recente visita a Londra, il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha rivendicato davanti ai mezzi d’informazione occidentali il ruolo fondamentale ricoperto da Ankara nella guerra contro lo Stato islamico, l’organizzazione terrorista emersa nel nord della Siria e in Iraq. La Turchia sta facendo il possibile, anche se “non possiamo schierare le nostre truppe lungo tutto il confine”, si è giustificato Davutoglu. Leggi

pubblicità
I curdi festeggiano la vittoria a Kobane

Le milizie curde hanno respinto i jihadisti del gruppo Stato islamico e hanno riconquistato il 90 per cento della città siriana di Kobane, diventata il simbolo della resistenza contro l’avanzata dei jihadisti in Siria. La conferma è arrivata dal comando centrale delle forze armate statunitensi (Centcom), che in un primo momento è stato cauto nel confermare la notizia data dall’Osservatorio siriano per i diritti umani. I curdi rifugiati nei campi profughi in Turchia e nel Kurdistan turco hanno festeggiato la notizia. Leggi

Gli Stati Uniti confermano la presa di Kobane

Le milizie curde hanno respinto i jihadisti del gruppo Stato islamico e hanno riconquistato il 90 per cento della città siriana di Kobane, simbolo dell’avanzata dei jihadisti. La conferma arriva dal comando centrale delle forze armate statunitensi (Centcom), che in un primo momento è stato cauto nell’accreditare la notizia. Il Centcom si è “congratulato” con i combattenti curdi per “aver lottato con forza d’animo”. Ap

Secondo il Pentagono la battaglia per Kobane non è finita

Il dipartimento della difesa degli Stati Uniti ha rifiutato di confermare che i combattenti del gruppo Stato islamico sono stati completamente cacciati dalla città siriana di Kobane.

“Non sono pronto a dire che la battaglia è vinta. La battaglia continua. Ma in questo momento credo che le forze amiche stiano avendo la meglio”, ha detto il portavoce del Pentagono Steve Warren. Nelle ultime ventiquattr’ore gli Stati Uniti e le forze della coalizione hanno condotto 17 raid aerei nei dintorni di Kobane. Reuters

Kobane è libera
pubblicità
I curdi riprendono il controllo di Kobane

Le forze curde hanno annunciato che sono vicine a riprendere il controllo completo di Kobane, la città siriana attaccata a luglio del 2014 dal gruppo Stato islamico. Lo ha annunciato l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Kobane è diventata il simbolo della guerra contro i jihadisti in Iraq e Siria. Reuters